lunedì 23 giugno 2014

costata di manzo all'antica

Questa ricetta è la replica di un piatto che amo mangiare ogni volta che vado a Livorno e mi concedo una gustosa cenetta alla Pina D'Oro, se capitate, fermatevi, hanno dei salumi e della carne formidabili.
Loro di solito servono la tagliata di manzo all'antica, questa fetta di carne è panata con pane e origano e poi cotta in padella, servita con un pomodoro trattato allo steso modo.
per me è una cosa divina, perchè la panatura non è croccante come quella della cotoletta, ma morbida e succulenta!
Così l'altra sera avevo comprato due costate non molto grandi e mi è venuto in mente di provare a replicarle.
Certo il risultato non è identico, ma queste qui le abbiam spazzolate in men che non si dica!
ingredienti per 2 costate di 600gr:

  • 200 gr di pangrattato
  • origano
  • timo
  • pepe
  • sale
  • succo di limone
  • senape
  • 2 costate
  • uno spicchio d'aglio
  • 1 cucchiaio di burro
  • 1 bicchiere di olio di oliva
  • 1 pomodoro tondo
Per cominciare spalmate bene la carne con un cucchiaio di senape e del succo di limone.
Lasciatela marinare per qualche minuto.
Preparate la panure mischiando il pane con l'origano, il timo, il sale ed il pepe.
impanate la carne premendo bene. tagliate in due il pomodoro ed impanate anch'esso.
in una padella fate sciogliere la noce di burro con l'olio, aggiungete lo spicchio d'aglio in camicia e poi la carne ed il pomodoro, posizionandolo dalla parte della panatura.
Mettete il coperchio e lasciate cuocere per 4 minuti per lato a fuoco medio.
quando la carne sarà ben dorata da entrambi i lati scolatela dall'olio e servitela bollente!!
Sentirete che delizia!

Nessun commento: