martedì 10 dicembre 2013

torta caprese (Montersino)gluten free

Io non sono mai stata una grande amante dei dolci, ma da quando mi sono appassionata al noto Pasticcere Luca Montersino non posso fare a meno di dire che amo le torte, sopratutto quelle fatte seguendo le sue ricette che sono davvero eccezionali.
Oggi voglio proporvi un classico della pasticceria napoletana, reinterpretato da Luca, la torta caprese.
Devo dire che confrontando la ricetta originale passatami dalla mia amica napoletana con questa subito salta all'occhio come ci siano molti meno ingredienti. Pensavo che il risultato fosse una torta povera, invece mi sono dovuta subito ricredere. Una torta morbidissima e gustosissima
, tanto che la prima volta che l'ho fatta l'ho quasi mangiata tutta da sola!

  • 225 gr di farina di mandorle
  • 150 gr di burro a temperatura ambiente
  • 115 gr di zucchero a velo
  • 120 gr di uova
  • 20 gr di tuorlo
  • 30 gr di cacao amaro in polvere
  • 30 gr di albumi
  • 35 gr di zucchero semolato
  • 100 gr di mandorle a filetti
  • 50 gr di gelatina a freddo
per prima cosa bisogna montare il burro morbido con lo zucchero a velo. Unire poi la farina di mandorle e, sempre mescolando, aggiungere le uova, i tuorli e il cacao.Montare gli albumi con lo zucchero semolato e unirli al composto di uova e mandorle.
Imburrare 1 tortiera da 20-22 cm e cospargere il fondo con le mandorle a filetti. 
Versare l'impasto in un sac à poche e con questo riempire la tortiera fino a 1 cm dal bordo.
Infornate e fate cuocere a 180 °C per circa 20 minuti.
A cottura ultimata, togliete subito le torte dal forno e capovolgete la torta.
Quando sarà ben fredda, toglietela dallo stampo e lucidatela con la gelatina.
sentirete che delizia

lunedì 9 dicembre 2013

risotto alla birra con tartare di gamberi e vaniglia

Con questa ricetta ho partecipato al concorso tenuto ogni anno con la birra moretti grand cru...aimè non ho vinto...anche se la ricetta, a detta di chi l'ha assaggiata era strepitosa...
ingredienti per 4 persone:

  • 320 gr di riso carnaroli
  • 600 ml di brodo di pesce
  • 1 birra moretti rossa
  • 1 cipollotto
  • 1 lime
  • 1 bacca di vaniglia
  • 250 gr di gamberetti freschi sgusciati
  • pepe nero
  • olio evo
  • sale
per prima cosa prepariamo la tartare tritando con un coltello ben affilato i gamberetti.
Condiamo i gamberi con un po' di scorza di lime, sale, pepe e la polpa di mezza vaniglia.
in una casseruola mettiamo il cipollotto tritato, lasciamolo soffriggere con un po' d'olio, poi aggiungiamo il riso e lasciamo tostare per qualche minuto.
Sfumiamo con metà della birra, lasciamo schiumare bene, poi copriamo i riso col brodo caldo.
Lasciamo cuocere per il tempo necessario, mescolando spesso e bagnando se necessario con altro brodo.
quando il riso sarà cotto mantechiamolo con un filo d'olio ed il succo e la scorza di mezzo lime, aggiungiamo, fuori dal fuoco, la metà dei gamberetti e mescoliamo.
Disponiamo il risotto nei piatti con sopra una cucchiaiata di gamberi e un filo d'olio.
Io ho aggiunto anche delle cialde di grana.