domenica 18 novembre 2012

Cake pops

i cake pops sono una moda da tempo molto diffusa negli States e oramai non è più molto raro trovarne anche nelle nostre pasticcerie.
Il loro segreto sta nell'essere grandi come un boccone e sopratutto nella decorazione, che li rende simili a del lecca-lecca ed invoglia a mangiarne a volontà.
Realizzarli è semplicissimo, basta prendere del pandispagna o della torta avanzata, sbriciolarla ed aggiungere 2 o 3 cucchiaiate di nutella, marmellata o crema spalmabile.
Bisogna poi amalgamare bene il tutto e formare delle palline grandi quanto una noce.
E' a questo punto che la fantasia si può sbizzarrire, si può giocare a creare le forme più disparate, cuori, stelle, pupazzi e quanto siete in  grado di fare.
Mettete poi le ppalline in freezer per una mezz'oretta.
Quando si saranno rassodate, sciogliete a bagnomaria o nel microonde un po' di cioccolato (io fondente), infilzate ciascuna pallina in uno stecco di legno o da lecca lecca (se lo trovate) ed immergetela nel cioccolato fuso.
Sgocciolatela bene e decoratela con ciò che più preferite.
Si può scegliere di ricoprire i cake pops con della glassa colorata invece che con il cioccolato,  ma il mio consiglio è di imparare prima a farli col cioccolato e poi cimentarsi con le glasse colorate...
E una volta freddi, ecco il risultato:




Nessun commento: