mercoledì 1 febbraio 2012

calamari ripieni di riso e carciofi

I carciofi sono per me uno di quegli ortaggi che eliminerei totalmente dalla mia dieta, proprio non mi vanno giù!
Ma datosi che in questo periodo si trovano quelli teneri e sopratutto che sono economici al mercato (pensate che da me ne vendono 5 ad un euro)stamattina li ho presi, ed oggi, a pranzo, ho trovato un modo per farmeli piacere!!!!!!!!
così, visto che occhio non vede e cuore non duole, ho deciso si farne, con una parte una vellutata e con un altra un ripieno goloso per dei calamari.
ingredienti per 4 persone:

  • 4 calamari grandi
  • 4 carciofi
  • 200 gr di riso roma o vialone
  • 1/2 cipolla
  • 1 spicchio d'aglio
  • un bicchiere di vino bianco
  • un bicchiere di latte ps
  • un mazzetto di mentuccia o nepitella
  • prezzemolo
  • peperoncino
  • sale
  • 4 stuzzicadenti
  • 4 cucchiai d'olio
Comincio subito col dirvi che sono a dieta e che quindi non uso soffritti ne troppo sale...voi però, se avete la fortuna di non essere cicciottelle come me, fate prima un bel soffritto con la cipolla, darà uno sprint alla vellutata!
Pulite i carciofi, divideteli, tenendo da parte i gambi.
In una casseruola mettete l'olio, la cipolla tritata, i petali di carciofo, un po di prezzemolo, sale e peperoncino.
Fate scaldare 2 minuti sul fuoco, poi coprite con vino bianco e lasciate cuocere.
In una scodella mescolate il riso sciacquato, i gambi di carciofo tagliati a rondelle, i tentacoli dei calamari, uno spicchietto d'aglio tritato e 4 foglie di nepitella.
Mescolate bene il ripieno, salate e riempite i calamari.
Chiudete i calamari con gli stuzzicadenti e bucherellateli.
Aggiungete i calamari ai carciofi che sono sul fuoco, Aggiungete acqua a coprire i calamari, mettete il coperchio e fate cuocere a fuoco lento per un ora e mezza.
Prima di servire, togliete i calamari,frullate con il minipimer  il fondo con i carciofi, aggiungete il latte per ottenere una bella vellutata e se vedete che si notano molto i pezzetti di carciofi, perchè magari non erano abbastanza teneri, passate la vellutata con un colino a maglie larghe.
Impiattate la vellutata con il calamaro tagliato ed una fogliolina di mentuccia.
Aggiungete un filo d'olio e qualche crostino per rendere il tutto più gustoso...anche se vi assicuro che con de piattini così, stare a dieta non pesa per niente!
e nemmeno mangiare i carciofi!!!!

con questa ricetta partecipo al contest  di arte in cucina e dolcizie

1 commento:

vickyart ha detto...

io invece li adoro i carciofi :D e poi per la dieta sono ottimi! io senza sale e olio pensa te! sono intollerante ma sinceramente preferisco ormai sono anni! :)
Grazie cara per la tua ricetta, semplice e con gusto!