domenica 27 novembre 2011

Cotoletta alla milanese

Quella che vi presento oggi è una ricetta che non si può proprio considerare dietetica, ma secondo me, almeno una volta al mese, mangiare una buona cotoletta, fatta a modo, può solo rallegrarci la giornata e far gongolare il nostro palato.

Perciò, domenica scorsa, sconfortata dall'ennesimo acquazzone siciliano ho deciso di regalarmi questa prelibata leccornia, accompagnata da un buon Prosecco (dicono che le bollicine sgrassano!!)e delle chips di verdure miste.

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 fette di lombata di vitello, con o senza osso
  • 4 fette di pane raffermo*
  • 3 uova
  • 300 gr di burro chiarificato** o di strutto
  • sale e pepe
Vi consiglio di prendere delle fette alte almeno un cm di carne, la ricetta originale, dice che devono essere alte come l'osso, anche se a me sembra un po' eccessivo...
salate la carne e pepatela.
Prendete il pane raffermo, tostatelo leggermente e tritatelo nel mixer.
sbattete le uova con un pizzico di sale, tuffateci le fette di carne e panatele per bene con la panura preparata.
Rituffatele poi nell'uovo e nella panura per una seconda volta.
In una casseruola fate scaldare il burro o lo strutto. Quando comincia a sfrigolare, aggiungete la carne e fatela cuocere fino a doratura da entrambi i lati.
Ci vorranno all'incirca 5 minuti, se avete delle fette di un cm.
Scolate la carne su della carta assorbente e servitela bollente!!!

* uso il pane raffermo perché il pane grattugiato che si compra di solito è sempre troppo fine e poi insomma, quando si fa un piatto prelibato, vorrete sapere bene cosa c'è dentro!!!

**il burro chiarificato si trova già pronto al supermercato, ma potete farlo anche da sole, sciogliendo il burro e facendolo solidificare senza toccarlo. Affiorerà tutta la caseina ed i liquidi, quelli che fanno bruciare subito il burro solitamente.

Nessun commento: