lunedì 10 ottobre 2011

TORTA CHARLOTTE AI TRE CIOCCOLATI

25 giorni in mare, praticamente senza sentirci mai, solo qualche sms, qua e la, tra le onde...
Il mio amore stava tornando ed io non potevo certo farmi trovare impreparata!
Non so perchè ma credo che questi allontanamenti forzati credo che giovino molto al nostro rapporto, perchè ancora oggi, dopo tanto tempo, mi scopro una ragazzina ansiosa di fare bella figura e di compiacere il mio partner!
Ho deciso di preparare una cenetta a lume di candela.
Così, dopo aver selezionato nel guardaroba un sexy tubino nero con delle decolletè tacco dodici rose di vernice, ho cominciato a pensare al mio regalo di bentornato...
beh, lui che è così goloso e che sicuramente, nel suo lungo viaggio, di leccornie, ne aveva viste sicuramente poche, non poteva che non tuffarsi "anema e core" in un tributo al cioccolato!!!
Ho acquistato in un mercatino due confezioni di petali di rosa Bianchi ed ho usato una vecchia tenda rosso bordeaux per rivestire il tavolinetto del salotto.
Con dell'edera intrecciata ho fatto due sottopiatti, sui quali ho adagiato il "servizio buono", ovviamente in frigo c'era un 'ottima bottiglia di prosecco rosato gelato!!!
ma veniamo alla cena: soufflè di zucchini e zenzero e tortino di melanzane,cous cous e mandorle come antipasto, tortelloni ripieni di radicchio e noci come primo, tanti grissini speziati nel cestino del pane e per finire spulciando tra le mille ricette che ho in casa è nata questa splendida, nonchè ottima charlotte ai tre cioccolati.
INGREDIENTI per uno stampo tondo di 18 cm :
per il biscotto charlotte al cacao:

  • 140 gr di albumi
  • 130 gr di zucchero semolato
  • 90 gr di tuorli
  • 100 gr di farina 00
  • 30 gr di cacao amaro
per il ripieno al cioccolato bianco (mousse):

  • 100 gr di cioccolato bianco ridotto in scaglie
  • 5 gr di colla di pesce
  • 150 gr di panna montata
  • 150 gr di meringa italiana
per il ripieno al cioccolato fondente(ganache):

  • 100 gr di cioccolato fondente 70%
  • 100 gr di panna liquida
per il ripieno al cioccolato al latte(chocolatine):

  • 50 gr di crema pasticcera
  • 150 gr di cioccolato al latte finissimo
  • 250 gr di panna montata
Preparate inoltre una bagna con acqua, zucchero e rum di pari peso.

Prepariamo la charlotte:
in un pentolino scaldiamo gli albumi con lo zucchero (grazie allo zucchero non cuoceranno subito), fino a sentirli caldi, ma non bollenti. trasferiamo tutto in planetaria e facciamo montare a neve ferma per almeno 10 minuti.
Accendiamo il forno a 190°-200°, setacciamo la farina con il cacao, che tende sempre a raggrumarsi e in una ciotola, sbattiamo i tuorli, senza montarli.
Quando l'albume è lucido e ben montato, incorporiamo usando una paletta con movimenti dal basso verso l'alto, i tuorli e successivamente la farina, in più riprese.
Trasferiamo tutto in sac a poche con bocchetta liscia e stendiamo il composto sulla placca da forno imburrata disegnando tante strisce verticali, fino a finire il composto.
inforniamo per 20 minuti.
nel frattempo prepariamo i ripieni.
Per la mousse al cioccolato bianco, ammolliamo la gelatina in acqua fredda, sciogliamo a bagnomaria il cioccolato fondente.
Una volta sciolto, aggiungete la colla di pesce, fatela sciogliere e stiepidite il tutto con della panna liquida.
Aggiungiamo il composto alla panna montata, mischiando sempre con movimenti rotatori dal basso verso l'alto ed infine aggiungiamo la meringa. Se non si vuole aggiungere la meringa, si può sostituire con pari peso di panna montata, ma il composto risulterà meno leggero.
Per la ganache al fondente, in un pentolino scaldate la panna liquida, prima del bollore aggiungete la cioccolata tritata, girate bene,e fate raffreddare coprendo con pellicola a contatto.
per la crema chocolatine al cioccolato al latte stiepidite sul fuoco la crema pasticcera, aggiungete il cioccolato a scaglie, mescolate fino a scioglimento e poi alleggerite incorporando la panna montata.
Quando il biscotto charlotte è tiepido, tagliatene una striscia orizzontale alta 10 cm e rivestiteci lo stampo, avendo cura di inserire tra l'acciaio e la torta un foglio di acetato.
sul fondo della torta , distribuite la restante charlotte,anche se a pezzetti, e bagnatela bene con la bagna.
aggiungete uno strato di crema chocolatine, livellate bene, aggiungete la ganache al fondente e cospargetela con il rimanente biscotto. a questo punto, con il sac a poche, aggiungete la mousse al cioccolato bianco e se ve ne rimangono dei quadratini di biscotto a chiudere.
mettete tutto in freezer per almeno tre ore.
Poco prima di cominciare la  cena, tirare fuori la torta, sformatela e decoratela con le scaglie dei tre cioccolati e un pizzico di zucchero a velo.
Volete sapere come è andata la mia cenetta??
ovviamente nel migliore dei modi, anche se cono convinta che sotto sotto il mio G un po se l'aspettasse, infatti, è entrato in casa, per la prima volta ,bussando....
comunque, novità o no, è stato un successo, almeno per noi, che abbiamo rivissuto, nella nostra piccola alcova tutte quelle sensazioni e brividi che ci fanno essere sempre più innamorati...




questa storia partecipa al contest:

4 commenti:

Milena ha detto...

fantastica!!!! :)

SONIA ha detto...

Non mi posso sbilanciare (non per altro ma sono tra i giudici del COntest a cui partecipi) ma è davvero una Charlotte coi fiocchi ;)ti seguo con piacere!
Buona Domenica
SOnia

privatechef ha detto...

wow grazie!!!!!! è un vero piacere!!!

Murzillo Saporito ha detto...

Complimenti! Ti seguo con molto piacere.

Valeria