giovedì 6 ottobre 2011

pomodori ripieni di carne

di solito accompagno questi pomodori con del riso pilaf, come potete vedere dalla foto, sono comunque buonissimi e sopratutto potete prepararli in anticipo e scaldare in forno, saranno anche più saporiti.
In questa ricetta non uso alcun tipo di latticino, infatti essendo il mio moroso allergico, ho dovuto riadattare tante ricette... il gusto e la morbidezza però sono assicurati!
Ingredienti per 4 persone:
4 pomodori tondi e grandi oppure 8 pomodori più piccoli
300 gr di macinato misto di manzo pollo e maiale
80 gr di mortadella
100 gr di pane raffermo
sale
olio
origano
salvia
pepe o peperoncino
mezzo bicchiere di vino bianco
Procedimento:
togliamo la calotta dai pomodori, svuotiamoli, tenendo da parte la polpa, cospargiamoli di sale fino e sistemiamoli a testa in giù su una gratella a sgocciolare.
Nel frattempo prepariamo il ripieno: ammolliamo il pane con dell'acqua calda, strizziamolo per bene e mettiamolo ne bicchiere del frullatore con la polpa dei pomodori, la mortadella, l'origano, due foglie di salvia e un filo d'olio.
Frulliamo il tutto ed aggiungiamo il composto ottenuto al trito di carne.
Aggiustiamo di sale e pepe,mescoliamo bene fino ad ottenere un composto un po' molliccio (che si asciugherà in forno.
quando i pomodori avranno perso l'acqua di vegetazione ed appariranno un po' "disidratati" asciughiamoli con della carta assorbente, in modo da eliminare il sale in eccesso e riempiamoli con il composto di carne.
Adagiamo la calotta su ogni pomodoro e sistemiamoli in una teglia da forno, in modo da farli stare molto vicini, cospargiamo con un filo d'olio ed inforniamo a 180° per un ora.
a metà cottura aggiungiamo sul fondo della teglia il vino bianco.
Se i pomodori dovessero scurire troppo copriteli con della carta stagnola. Un'ora in forno è il tempo minimo necessario per assicurarci che la carne sia ben cotta.
Se usiamo dei pomodori più piccoli, però il tempo di cottura diminuisce di almeno 15 minuti...questo sempre in base alla potenza del vostro forno.
Una raccomandazione va sempre alla teglia, che deve essere grande quanto la capacità dei pomodori, per evitare inutili dispersioni di calore.
Buon Appetito!!!

Nessun commento: