lunedì 10 ottobre 2011

IL PANE?? SI MA FATTO IN CASA!!


Quante volte avete sentito le vostre amiche vantarsi della pizza fatta in casa o della pagnotta fresca sfornata all'ultimo momento??
la ricetta giusta ve la do io!
La mia passione per il pane nasce da un 'esigenza, in quanto nel posto dove vivo non si trova un pane croccante e ben alveolato, ma sono quasi tutti dei pan brioche.... tradizione si, ma a me sta cosa proprio non mi andava giu!!! e così dopo svariati tentativi, ecco la versione definitiva del mio pane.
Ingredienti per 2 pagnottelle da 250 gr:
300 gr di farina 00 forte
240 gr di acqua tiepida
5 gr di lievito di birra
1 cucchiaio d'olio
1 cucchiaino di sale
100 gr di semola rimacinata di grano duro
Procedimento:
nella planetaria mettere l'acqua con il lievito, la farina 00 forte ( o mischiata con manitoba), l'olio ed il sale.
Lasciate impastare con il gancio per 2-3 minuti, giusto il tempo di far assorbire l'acqua alla farina.
Coprire con pellicola a contatto e mettete in frigo a riposare per almeno 3 ore.
A questo punto l'impasto, sebbene freddo, avrà sviluppato tanti alveoli.
Infarinate la spianatoia con la semola e rovesciateci la pasta.
a questo punto unite i lembi superiori e sottostanti,in orizzontale, come fosse un pacchettino, infarinate, girate la piega in verticale e ripetete la piega orizzontale.
Fate questa operazione per 4 volte,
Vedrete così che il panetto è liscio ed asciutto. A questo punto, dividetelo in due, se volete delle pagnotte, o in più parti se volete dei panini, ripiegate la pasta su se stessa e stendetela sulla teglia del forno coperta con un telo di cotone o lino e fate lievitare per altre 2 ore.
Infornate a 200° partendo dal basso e spostando la teglia verso il piano superiore ogni 15 minuti.
Quando sarà bello dorato il pane è cotto. fatelo freddare su una gratella, in modo che perda l'umidità in eccesso.
questo pane si conserva cotto fino a 5 giorni se lo conservate in un tupperware coperto.
Potete anche prepararlo in anticipo , fare tanti panini, lasciarli lievitare e poi congelarli. all'occorrenza sarà sufficiente passarli dal freezer al forno caldo  per 20 minuti, sempre ripetendo la cottura dal basso verso l'alto.
questa ricetta partecipa al contest di francy:
http://francy-ladolcevita.blogspot.com/2011/10/nuovo-contest.html

1 commento:

francy ha detto...

che meraviglia!!!complimenti!in bocca al lupo!!!